CAVALIERI via dei

CAVALIERI via dei
da Via del Giglio a Piazza Giovanni Guerrazzi

Cenni storici
La strada ha questo nome da prima del 1727 e si riferisce alla sede dei Cavalieri di Santo Stefano, istituiti da Cosimo I il 30 maggio 1561 per combattere i pirati barbareschi. L'ordine fu soppresso dai francesi il 24 marzo 1799 e ricostituito il 22 dicembre 1817. Il tratto scomparso che fino al 1940 andava da via del Giglio a piazza Grande si chiamò da prima del 1660 via dell'Olio in riferimento ai grandi magazzini di olio qui esistenti. Il tratto compreso fra via della Misericordia e via Santa Fortunata si chiamò dal 1660 via dei Pagliacci, con riferimento ai pagliericci dei dormitori pubblici. Alle due entrate di via dei Pagliacci via era un "cavalcastrada", cioè un archetto con sopra un corridoio coperto, che facevano parte dell'edificio dello Spedale della Misericordia. Questo tratto di strada fu chiuso nel 1854.
Tratto da Wikipedia l'enciclopedia libera: wikipedia Stradario di Livorno