NOVI LENA scali

NOVI LENA scali
da Piazza Giovine Italia a Piazza Giuseppe Mazzini
 

Cenni storici
Deputato e magistrato (1839 - 1888). Ebbe questo nome nel 1896, in precedenza si chiamò via San Rocco, via degli scali San Rocco e via del Lazzeretto di San Rocco, perché la strada conduceva a questo lazzeretto, costruito nel 1590, al cui posto fu in seguito costruito l'attuale cantiere navale Orlando. Sotto la strada vi sono dei magazzini ai quali si accede dalla darsena e per questo motivo ancora a inizio Novecento la strada era popolarmente chiamata "via sulle cantine". Al numero 3 vi erano i Bagni Casalini (dal nome del proprietario), uno dei primi stabilimenti balneari della città, già esistente nel 1834 quando scavando un pozzo per l'acqua dolce all'interno dell'immobile si scoprì invece una polla di acqua salmastra alla quale furono riconosciute proprietà curative. Lo stabilimento assunse il nome di Bagno e Acqua Purgativa di San Rocco e l'acqua venne venduta a 10 centesimi al fiasco ma poi la polla fu abbandonata e lo stabilimento era già chiuso nei primi anni del Novecento. 
Tratto da Wikipedia l'enciclopedia libera: wikipedia Stradario di Livorno